LABORATORIO MARRONITA

La marronita pronta per essere portata in tavola

Per giungere a offrirvi questo delizioso e ricercatissimo "vasetto" i passaggi, tutti rigorosamente manuali, dei nostri disponibili volontari sono diversi.

Qui sotto alcune immagini che sottolineano le varie fasi di lavorazione:

1-2-3 La pelatura della buccia esterna viene fatta come potete constatare in vari ambienti interni e... all'aria aperta!

4 La pelatura della buccia interna viene fatta in casa dove poter sfruttare il supporto di una cucina per la cottura della castagna che, da bollente, viene liberata dalla pellicola chiara. Solo in questo modo si riesce a liberare il frutto dai due involucri.

5 La polpa poi viene macinata con tanta pazienza e cura.

6 Il prodotto a questo punto è pronto per la cottura con aggiunta degli ingredienti necessari (ricetta rigorosamente segreta) per ottenere la gustosa marronita che tutti conosciamo.

Ma, non è tutto!

La nostra marronita è fonte di ispirazione artistica e solidale.

7 Infatti la Fondazione Sacra Famiglia di Cesano Boscone (MI) con la sua associazione Arteticamente ha studiato un grazioso segnaposto a forma di castagna, creato e realizzato dai ragazzi affetti da autismo, disabilità motorie e intellettive che questa associazione segue nei suoi laboratori.

8 Una nostra collaboratrice bravissima nel dipingere su ceramica, ispirata dalla nostra marronita, ha invece realizzato questo servizio da tavola che si presta a molti usi. Crediamo di non esagerare nel definirla un'opera d'arte